collapse

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

ghost

*
  • *****
  • 5288
  • 57
  • Stay Hungry... Stay on MSrl.it
    • Mostra profilo
[Recensione] Dark Souls II
« il: Marzo 18, 2014, 23:32:19 »


Genere: Gioco di ruolo
Sviluppatore: From Software 
Produttore: Namco 
Distributore: Namco Bandai
Data Uscita: PS3-Xbox 360: 11 Marzo 2014 (US) - 14 Marzo 2014 (EU) - PC: 25 Aprile 2014
 

Il seguito di uno dei titoli più impegnativi e punitivi degli ultimi anni, amato da milioni di giocatori per la sua profondità e per la volontà degli sviluppatori di lasciar scoprire tutto al giocatore, senza aiuti né facilitazioni. Promette di essere altrettanto difficile e stratificato, con netti miglioramenti in molti aspetti.

Descrizione :

Dark Souls II ha meccaniche di gioco molto simili al predecessore; il co-direttore Tomohiro Shibuya ha dichiarato che non ha intenzione di cambiare i comandi. Tra le novità troviamo invece un mondo di gioco leggermente più vasto da esplorare, grafica e animazioni migliorati grazie al nuovo motore grafico, una gestione più profonda dell'equipaggiamento del giocatore, la possibilità di usare due armi contemporaneamente, un'IA dei nemici più efficace, nuove armi, armature e miglioramenti nel multiplayer online. Il nuovo motore grafico permette dei movimenti più realistici e la fisica è stata migliorata.

Dannati siete i benvenuti :


La struttura portante della saga è immutata ed è fedelissima al passato: DS2 è un gioco difficile, che non fa quasi alcuna concessione al giocatore e lo sprona a colpi di frustra a insistere e riprovare fino allo svenimento. Anche questa volta,il nervoso che viene nel rifare le cose  è mitigato dal fatto che il gioco si mostra severo ma giusto: quando morirete, il più delle volte, sarà per colpa vostra e non per difetti di design.
Il tutorial iniziale è solo esclusivamente per capire e insegnare i comandi base, dopo la quale si viene lasciati soli contro tutti senza indicazioni precise e con un solo obiettivo, “avanzare”.
Il giocatore nei panni del maledetto, un guerriero che non può godere della compagnia della morte ed è destinato a rinascere in eterno dopo ogni dipartita, fino a quando la sua anima non si consumerà rendendolo un essere vuoto e mostruoso.
L’unica salvezza è andare a Drangleic, una terra vecchia come il mondo che ha avuto molti nomi in passato, dove anche i maledetti hanno una chance, a patto di divenirne il nuovo monarca.

Il maledetto :

 

L'editor del personaggio è più complesso e completo rispetto al passato e permette di personalizzare l'aspetto fisico del nostro eroe in ogni minimo dettaglio, passando dal sesso e taglio di capelli all'altezza delle sopracciglia e larghezza delle narici. Le 8 classi selezionabili forniscono unicamente una base per le prime ore di gioco: il giocatore ha pieno potere sullo sviluppo del suo personaggio, potremo infatti tranquillamente scegliere il Guerriero e nel corso dell'avventura concentrarci sulla Magia e Piromanzia, inoltre è possibile in qualsiasi momento (se si dispone di un particolare oggetto) andare da uno specifico personaggio che permette di ridistribuire a piacimento tutti i punti abilità acquisiti tramite l'avanzamento di livello. Tra le classi iniziali sono presenti comunque due novità, ovvero l'Esploratore, che non eccelle nel combattimento corpo a corpo ma preferisce sfruttare gli oggetti, e il Maestro di Spada. Quest'ultimo sfrutta una delle principali innovazioni del sistema di combattimento, infatti è specializzato nell'utilizzo di un'arma per mano: a differenza del vecchio capitolo la mano sinistra non serve più obbligatoriamente per difendersi ma può essere usata anche per attaccare, creando così nuove combinazioni alternando ad esempio colpi di spada infuocata con la mano destra e colpi di spada fulminante con la sinistra, mescolando i due effetti.

Muori e avanza :


Le morti saranno ancora tantissime, brutali e costanti, ma gli sviluppatori non hanno mentito quando hanno parlato di un gioco più accessibile del predecessore.
Dark Souls 2 non ha perso la sua cattiveria, ha solo cambiato leggermente forma. Le mappe sono un piccolo capolavoro architettonico, pieni di labirinti e scorciatoie, intervallate  falò che fungevano da punti di salvataggio e zone franche, la facilitazione, da una scelta chiara degli sviluppatori, è che hanno deciso di offrire da subito al giocatore la possibilità di spostarsi tra i falò trovati.
Questo ha portato From a sviluppare le mappe in modo differente, ora avranno una struttura circolare e incredibilmente ramificata, al cui centro si staglia la pacifica cittadina di Majula, e dove ci si ritrova presto a scoprire decine di locazioni diversissime tra loro, ove si può tornare in qualunque momento per esplorare ogni angolo nascosto. Il ruolo centrale di Majula è poi sottolineato ancor più dalla necessità di tornare con costanza dall’Araldo.
Tutto questo rende la navigazione del mondo molto più chiara, con un avanzamento coerente e più logico, ma gli sviluppatori di Form si sono vendicati rendendo alcuni segreti  davvero difficili da svelare e come sempre innumerevoli, pensate che ci sono tantissime porte nascoste e alcune zone vengono rivelate solo dopo che ci si ripassa.
Ma non contenti di questo Form, ha deciso di lavorare sui pattern dei nemici, rendendoli un po’ più aggressivi e da un malus che dopo la morte può riduce la vostra barra vitale sino al 50% della sua totalità, che può sembrare  poco ma questo implica una morte più rapida e frequente del maledetto.
Per sconfiggere i Boss è fondamentale imparare i patern molto in fretta e benissimo perché ogni boss potrà uccidervi con un paio di colpi, quindi morirete, morirete, morirete e perderete punti vità molto facilmente e velocemente ma quando la vittoria sarà vostra una grande soddisfazione vi pervaderà dal pad della console
Una ultima cattiveria prima di dirvi i pro e contro e il punteggio gioco, ve la lascio, partirete senza fiaschetta Estus indispensabile oggetto curativo, non temete avrete delle gemme curative fino a che l’araldo non ve la donerà.

PRO :
 
- Gigantesco, ricco di segreti e incredibilmente complesso
- Estremamente tattico e impegnativo, ma mai ingiusto
- Design notevole

CONTRO :

- Alcuni boss e mappe sanno di già visto
- Non è consigliabile giocarlo nei giorni in cui siete nervosi

VOTO :  9 su 10
« Ultima modifica: Marzo 19, 2014, 04:28:57 da fixx1983 »

lameroz

*
  • ******
  • 1614
  • 2
    • Mostra profilo
Re:[Recensione] Dark Souls II
« Risposta #1 il: Marzo 19, 2014, 09:22:56 »
grande ghost ottimo lavoro come sempre!
 

* Ultimi Post

Liteon ihas 124 F non legge più niente da suolak
[Gennaio 17, 2018, 11:52:40]


Raiding tier definitions? da JacobOlivia
[Dicembre 30, 2017, 10:42:15]


RR lessers drop chance is just too low now da JacobOlivia
[Dicembre 30, 2017, 10:41:34]


Does anyone actually like the play anywhere of microsofts games? da JacobOlivia
[Dicembre 30, 2017, 10:40:32]


Xbox One X or Xbox One S? da JacobOlivia
[Dicembre 30, 2017, 10:39:48]


Every time I load my XeX menu my xbox restarts? da JacobOlivia
[Dicembre 29, 2017, 10:55:04]


First time hacking Xbox 360 da JacobOlivia
[Dicembre 29, 2017, 10:53:11]


Crash Bandicoot Naughty Dog game. da JacobOlivia
[Dicembre 29, 2017, 10:51:29]


Nintendo Switch or Xbox One? da JacobOlivia
[Dicembre 29, 2017, 10:50:46]


Do You Have A "Hacked" Xbox 360? da JacobOlivia
[Dicembre 27, 2017, 07:04:01]


Xbox Live Gold Games For Xbox 360 / Proof da JacobOlivia
[Dicembre 27, 2017, 07:02:34]


Anaconda or DBX? da JacobOlivia
[Dicembre 27, 2017, 07:01:15]


IS RELIC START WORKING ON DAWN OF WAR 3 EXPANSION? da JacobOlivia
[Dicembre 27, 2017, 06:52:12]


Do all 360 game backups have to be burnt on dual layer DVD's? da JacobOlivia
[Dicembre 26, 2017, 09:27:39]


Xbox One Trade Guidelines da JacobOlivia
[Dicembre 26, 2017, 09:26:33]